AIED L’AQUILA PRESENTA L’APP “TEENFORMO” PER GLI ADOLESCENTI

11 aprile 2019 | 0 commenti

Si svolgerà nella mattina di sabato 13 aprile all’Auditorium BPER “E. Sericchi” l’evento di presentazione di Teenformo, il percorso di educazione all’affettività e alla sessualità per teenager che il Consultorio AIED L’Aquila sta realizzando grazie al contributo della Fondazione Carispaq, ormai da 5 anni al fianco dell’AIED nei progetti di diffusione della cultura della prevenzione, e da Antonio Padovani Onlus.

TEENFORMO

Gli oltre 150 ragazzi e ragazze del Convitto nazionale “D. Cotugno”, che da dicembre dello scorso anno hanno preso parte ai corsi che le ginecologhe e le psicologhe AIED hanno realizzato a scuola, parteciperanno alla plenaria loro riservata. Sarà una giornata speciale che vedrà gli studenti e le studentesse in duplice veste di pubblico e di relatori e relatrici. Saranno loro stessi infatti a presentare ai loro compagni gli elaborati creativi che ciascuna classe ha realizzato scegliendo uno tra i temi che sono stati affrontati nelle lezioni: sessualità, contraccezione, amore, amicizia, identità di genere.

L’AIED continua quindi il suo lavoro nelle scuole e lo fa rinnovando la formula dei corsi. Oltre alle lezioni frontali delle professioniste nelle scuole aquilane e all’evento in plenaria previsto per sabato prossimo, è stata realizzata un’applicazione che servirà a diffondere tra i e le teenager l’importanza della prevenzione, la sessualità consapevole, il valore dell’affettività, del rispetto e della valorizzazione delle differenze.

Attraverso l’APP Teenformo sarà possibile anche scrivere alla ginecologa AIED per tutti i chiarimenti sulla contraccezione, le richieste relative alla contraccezione d’emergenza o per sapere come comportarsi in alcune situazioni, senza fare naturalmente diagnosi. Per le richieste che esigono una risposta rapida, ad esempio per informazioni riguardo alla pillola del giorno dopo, il servizio è attivo anche il sabato, la domenica e i festivi. Sarà così possibile dare un aiuto alle teenager anche nei giorni in cui i consultori della nostra regione sono generalmente chiusi.

“Abbiamo trovato grande entusiasmo da parte della dirigente scolastica Serenella Ottaviano, partecipazione attiva di teenager e docenti e appoggio da parte delle famiglie – dichiara Alessia Salvemme, presidente AIED L’Aquila – segno che il progetto coglie in pieno i bisogni di scuola, ragazze, ragazzi e genitori. Siamo riuscite a portare temi importanti nelle scuole grazie ai nostri sostenitori che con il loro contributo hanno supplito a quella che ancora oggi è purtroppo una mancanza grave da parte dello Stato. I temi dell’affettività, della prevenzione e della sessualità consapevole, infatti, dovrebbero far parte del curriculum di studio di ogni persona, ma ad oggi siamo ancora molto lontane da questo obiettivo. Solo introducendo precocemente questi concetti sui banchi di scuola possiamo aspirare a realizzare un futuro più consapevole, libero dalla violenza e rispettoso delle differenze”.

Accanto all’AIED anche questa volta c’è la Fondazione Carispaq che con il suo contributo ha reso possibile l’iniziativa sostenendo, per il quinto anno consecutivo, i progetti AIED per lo sviluppo sociale della provincia dell’Aquila. Grazie all’impegno della Fondazione Carispaq con il presidente Marco Fanfani, l’AIED ha potuto realizzare numerosi programmi di screening per la prevenzione dei tumori femminili per le donne aquilane, in particolare per quelle donne in difficoltà economica. Con Teenformo si rinnova l’impegno per la prevenzione, questa volta indirizzata alle giovanissime e ai giovanissimi per la diffusione di una sana cultura dell’affettività e della sessualità responsabile.

“Abbiamo dato il nostro pieno sostegno al progetto Teenformo – dichiara il presidente Marco Fanfani – perché è un mezzo innovativo di diffusione della cultura della prevenzione e del rispetto di sé e dell’altro. Abbiamo voluto essere in prima linea con l’AIED per dare un contributo importante alla realizzazione di strumenti che per l’evoluzione dei tempi sono diventati molto diretti e facilmente fruibili per i giovani”.

Prezioso è stato il sostegno della Onlus Antonio Padovani che ha creduto nell’iniziativa. “Come Onlus abbiamo partecipato con vero piacere ed entusiasmo alla creazione e alla divulgazione del progetto Teenformo. Sono certo che la conoscenza, l’informazione e la comunicazione siano grandi alleate per i giovani uomini e le giovani donne di domani. Solo la conoscenza e la consapevolezza delle proprie scelte rende veramente liberi” – dichiara il presidente della Onlus Gianni Padovani.

L’APP Teenformo è stata progettata e realizzata da C.LAB di Sabrina Mastropietro, sarà disponibile gratuitamente dal 13 aprile su Google Play e a breve anche sull’Apple Store. Da tutti gli smartphone, inoltre, non solo quelli con sistema operativo Android e iOS ma anche da quelli con Windows Mobile, Linux e BlackBerry, sarà possibile visualizzare i contenuti anche senza scaricare l’APP, attraverso la versione web che sarà on line dal 13 aprile.

Contatti:
Sabrina Mastropietro – 3492245364 – comunicazione@aiedlaquila.it
Angela Ciano – 0862401020 – ufficiostampa@fondazionecarispaq.it
Francesca Fantasia – 3201746135 – onlusantoniopadovani@gmail.com

Sito dell’AIED L’Aquila


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *